×

Questo sito utilizza cookie di terze parti per il suo funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'utilizzo dei cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Potrai in ogni momento approfondire o negare il consenso tramite il link nel footer del sito.

chi parla di noi

taglio
Tratto da il mattino

Jens Weidmann diserta l’isola azzurra per incontrare lo stilista Sanseverino.

"Da quando il presidente Prodi gli regalò la prima cravatta firmata Sanseverino, Jens Weidmann ha deciso che nel suo guardaroba ufficiale non sarebbero più mancate.
Praticamente “preso per il collo”, puntualmente se ne fa inviare da Napoli. Ieri, poi, il presidente della Bundesbank ha voluto recarsi di persona a scegliere le sue nuove cravatte al Centro direzionale, naturalmente rispettando l’obbligo di prenotazione che l’atelier impone.
Ad accogliere il potente banchiere, che ha disertato la visita a Capri del board Bce proprio per concedersi l’incontro con lo stilista, è stato Salvatore Sanseverino. Il leader della Bundesbank ha dimostrato grande interesse per l’arte di confezionare cravatte, sottolineando l’importanza del made in Italy nell’ambito dell’economia internazionale.
Ed ecco perché Weidmann, nell’atelier, ha voluto conoscere la realtà imprenditoriale di grande successo proposta dal maestro di stile napoletano.