La storia

Tutto inizia nel 1994

Sanseverino Napoli è il punto d’arrivo di cambi di rotta, di una storia che procede contro corrente: dalla politica alle cravatte.

È il 1994, anno di svolte e sfide vinte, l’inizio di un sogno che si realizza ed apre le porte nel cuore pulsante della bella Napoli.

La storia dell’azienda è legata a doppio filo a quella del fondatore Salvatore, che da buon padre le ha donato anima, corpo ed anche il nome.

A dispetto di un passato speso in tutt’altra direzione, il patron dell’omonima griffe decide finalmente di assecondare il suo genio: realizzare cravatte, di quelle che lasciano il segno, che raccontano la personalità di chi le indossa.

Una sfida vinta

 E così da una grande passione nasce un lavoro, sin da subito riconosciuto ed apprezzato in tutto il mondo: nel giro di pochi anni Sanseverino è riuscito a conquistare uno spazio di prestigio grazie alla punta di diamante delle sue collezioni, la cravatta sette pieghe, da lui riportata in auge e riadattata a tempi moderni, entrata a pieno titolo nel novero delle eccellenze partenopee. Nuove collezioni ed accessori arricchiscono oggi la sofisticata maison, accomunati dai tessuti e materiali più pregiati e l’ineguagliabile sensibilità per il gusto del padrone di casa.

back to office