Molto più di
una cravatta
"La cura del dettaglio, il gusto, l’esclusività:
questa è la formula della nostra società,
che vive della reciproca affezione
tra creatore e cliente amico".

Salvatore Sanseverino
La filosofia
Sanseverino Napoli
"La cura del dettaglio, il gusto,
l’esclusività: questa è la formula della nostra società,
che vive della reciproca affezione tra creatore e cliente amico”

Salvatore Sanseverino
Una cravatta
per raccontare
la persona
"La cravatta deve corrispondere a una personalità,
a un’emozione, non solo all’abito a cui va abbinata”
Salvatore Sanseverino
sanseverino-cravatta-sette-pieghe

Sanseverino Napoli 1994

Da un amore viscerale, dalla smisurata passione dell’alfiere del nodo Salvatore per quel distintivo di eleganza e raffinatezza, nasce la maison Sanseverino Napoli, e insieme ad essa, colui che sarà l’indiscusso Signore delle sette pieghe. Grazie alla virtuosa contaminazione tra purissimi tessuti inglesi, centinaia di nuance, disegni e mani di sapienti artigiani prendono forma le cravatte dell’esclusivo atelier, espressione di un gusto che travalica mode e resiste all’orda del tempo.

La Sette Pieghe

Preziosa, morbida, raffinata: la sette pieghe costituisce la punta di diamante della produzione Sanseverino Napoli, sette volte ripiegata su sé stessa e lavorata esclusivamente a mano, secondo i dettami dell’antica tradizione artigianale partenopea. A distinguerla non soltanto le sete più pregiate e originali micro fantasie, ma la personale rivisitazione del padrone di casa: l’aggiunta di un’anima capace di donarle maggior volume e quell’unicità in grado di trasformarla da elegante accessorio, a piccola opera di alta sartoria.

Papillon Sanseverino Napoli
pochette-sanseverino-napoli

Non solo cravatte

La vocazione per il gusto non si esaurisce nelle sole cravatte, ma si manifesta in forma di raffinata pelletteria, originali papillon, pochette e foulard più simili a tele di seta che a semplici accessori, sofisticati gift box. Intuito per lo stile, studio costante e un successo clamoroso hanno spinto l’azienda ad ampliare nel tempo le proprie produzioni, e a coccolare i clienti con tante declinazioni dell’eleganza.

Dicono di noi

jens-weidmann
Jens Weidmann presidente della Deutsche Bundesbank
“Ho conosciuto le cravatte Sanseverino grazie a Romano Prodi che me ne regalò una bellissima. Da allora ne ho volute molte. Ed ogni volta che ritorno a Napoli vado all’atelier per prenderne delle altre.”
Corriere del Mezzogiorno, 4 ottobre 2014
clemente-mastella
Clemente Mastella politico
“Settepieghe, un’unica cravatta. Un unico nodo per tenere unite le varie anime.”
Corriere del Mezzogiorno 6/6/2006
Montezemolo
Luca Cordero di Montezemolo
"Ciao Sanseverino, mi fa piacere segnalarLe i miei consigli... sono lieto che siano stati recepiti dal più importante magazine di motori e Lifestyle giapponese e che il Suo nome sia apparso tra le eccellenze italiane".
Tratto dalla Lettera di LUCA CORDERO DI MONTEZEMOLO